IN EVIDENZA














SERVIZI UGL

Puglia, Carenza: “Siglato accordo su cig e mobilità in deroga”

“Con l’accordo raggiunto oggi tra parti sociali e Regione Puglia sul finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2013, abbiamo cercato la migliore soluzione possibile, data l’esiguità delle risorse a disposizione, per garantire a lavoratrici e lavoratori in difficoltà la massima tutela possibile”.
Così il segretario regionale dell’Ugl Puglia, Giuseppe Carenza, commenta l’intesa siglata presso l’assessorato al Welfare della Regione Puglia, spiegando che “per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga, abbiamo potuto contare solo su circa 61 milioni di euro, perché le risorse aggiuntive stanziate con la Legge di Stabilità non sono ancora state ripartite. Ciò significa che la copertura è garantita fino al 30 aprile. Invece, per quanto riguarda la mobilità in deroga, entro il 28 febbraio verranno individuati, fra la platea di lavoratori che ha già usufruito della mobilità per 24 mesi, coloro che hanno maturato i requisiti per il prepensionamento, mentre per gli altri si utilizzerà il fondo regionale di sostegno al reddito, che oggi dispone di 12 milioni, importo che abbiamo chiesto di raddoppiare per far sì che tutti possano accedervi”.
“Alla luce delle evidenti difficoltà, che saranno sempre più gravi senza nuove risorse – conclude il sindacalista – chiediamo che il governo attuale e, soprattutto, quello che verrà costituito dopo le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio prossimi si facciano carico della situazione e garantiscano il giusto sostegno economico a chi è stato colpito dalla crisi,ponendo fine ad una condizione di intollerabile incertezza”.