SERVIZI UGL

Eni, Ulgiati: “Manifestiamo perché è in gioco il futuro industriale del Paese”

“Siamo qui oggi alla manifestazione di piazza SS Apostoli a Roma per aggiungere la nostra voce a quella di Filctem, Femca e Uiltec: è in gioco il futuro industriale di questo Paese, sono a rischio decine di migliaia di posti di lavoro”.
Lo dichiara il segretario nazionale Ugl Chimici, Luigi Ulgiati, aggiungendo che per la sua sigla sindacale “è sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori del Gruppo Eni”.
“È un errore strategico da parte di Eni -prosegue -, e da parte del governo che non vi si oppone, la dismissione da Versalis, ciò vuol dire abbandonare la Chimica Italiana, con conseguenze devastanti in termini economici e sociali sia per il Sud sia per il Nord, ma soprattutto per il nostro sistema industriale che dipende dalla chimica in tantissimi settori. Non ha senso tale scelta in termini di lotta alla disoccupazione e di sviluppo per l’intero Paese ”.