SERVIZI UGL

Trivelle, Ugl Foggia aderisce al Comitato referendario provinciale

“L’Ugl Foggia ha deciso di aderire al Comitato provinciale per il referendum sulle trivelle costituito su iniziativa di associazioni, movimenti e istituzioni locali”.
Lo rende noto il segretario provinciale dell’Ugl Foggia, Gabriele Taranto, spiegando che “seguiremo con attenzione l’evolversi della campagna referendaria supportando, in modo bipartisan e senza colori politici, gli obiettivi e le iniziative del Comitato” .
Dopo il mancato accoglimento della proposta di election day “il nostro impegno sarà teso a facilitare una maggiore affluenza alle urne, informando il maggior numero di cittadini, in particolare quelli direttamente coinvolti dalle trivellazioni, al fine di renderli più consapevoli sui contenuti del referendum”.
Il quesito referendario, l’unico dei sei proposti dal Movimento No-Triv approvato dalla Corte Costituzionale il 19 gennaio scorso, prevede l’abrogazione dell’esenzione dal divieto di ricerca e coltivazione di idrocarburi entro le12 migliamarine per i procedimenti concessori in corso al 26 agosto 2010, e per i procedimenti autorizzatori e concessori conseguenti e connessi a titoli abilitativi. In sostanza, la vittoria del ‘SI’ consentirà il blocco delle concessioni per estrarre il petrolio entro le 12 miglia dalla costa italiana.