SERVIZI UGL

Meridiana, sindacati: Passi avanti al Mise, ma permangono rigidità aziendali

Durante l’incontro odierno in sede ministeriale il Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi ha illustrato lo stato di avanzamento della vertenza Meridiana”, ne danno notizia le Segreterie nazionali di Ugl Trasporto Aereo, Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, a valle dell’incontro tenutosi al Mise sulla compagnia aerea.
“È stata ufficializzata la firma del decreto per il fondo di solidarietà del trasporto aereo – proseguono le sigle sindacali – di cui è prossima l’emanazione. Il governo ha invitato le parti a trovare un’intesa sul contratto di lavoro e sulla gestione degli esuberi di Meridiana.
Da parte sindacale è stato riconfermato il giudizio positivo sull’opportunità della partnership con Qatar Airways. È stata anche espressa soddisfazione per la prossima emanazione del decreto, tuttavia permangono inaccettabili rigidità aziendali sul tema contrattuale di riferimento”.
Osservano Filt, Fit, Uilt e Ugltrae: “Sul tema esuberi dichiarati, anche legati alla definizione del contratto di lavoro, che per il sindacato è il contratto nazionale di settore, la trattativa va ancora effettuata. Occorrono più strumenti nella gestione dell’ancora alto numero di esuberi.
Per le parti sociali sono fondamentali il ruolo e le proposte che Qatar Airways può riservare per l’intero gruppo Meridiana”.