“Questioni aperte ormai da quasi un decennio, troppe famiglie sospese”

“Serve la convocazione di un tavolo ad hoc per le tre vertenze ex Irisbus, Ex Fiat Termini Imerese ed ex Lucchini, che si trascinano ormai da quasi un decennio senza trovare soluzione”.
E’ quanto dichiara il Segretario Generale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, al termine del tavolo al Mise su Blutec, aggiungendo che “queste tre vertenze riguardano migliaia di famiglie dei lavoratori diretti e dell’indotto, in attesa di una reindustrializzazione che non arriva mai, nonostante la sottoscrizione di precisi accordi che hanno visto il ministero dello Sviluppo economico fare da garante. Si tratta di una situazione non più sostenibile: va fatto tutto il possibile affinché si possano chiudere positivamente situazioni in bilico da troppi anni”.

Share This: