“Per i rinnovi contrattuali, venerdì 31 marzo saranno in sciopero gli addetti appalti pulizie e Servizi Integrati/Multiservizi e i lavoratori del settore Turismo, Pubblici esercizi, ristorazione collettiva e agenzie di viaggio”.
Lo rendono noto le segreterie nazionali dell’Ugl Igiene ambientale e dell’Ugl Terziario, che domani manifesteranno in pia.zza Santi Apostoli a Roma, dalle ore 10:00. Inoltre, l’Ugl ha organizzato presidi nelle principali città italiane, e in particolare a piazza del Plebiscito a Napoli.
Per il segretario nazionale dell’Ugl Igiene Ambientale, Roberto Favoccia, “tale proclamazione si rende necessaria, considerati i notevoli disagi sopportati dai lavoratori del settore, riconducibili al mancato rinnovo del ccnl di categoria, ormai scaduto nel lontano 2013. Nel rispetto delle leggi 146/90 e 83/00, saranno garantite le prestazioni dei servizi minimi essenziali”.
“L’Ugl Terziario – dichiara Luca Malcotti, segretario nazionale – aderisce allo sciopero nazionale ed è solidale con i lavoratori del settore Pulizie e Servizi Integrati/Multiservizi che vivono gli stessi disagi di baristi, camerieri, cuochi, addetti mense e fast food, impiegati di agenzie di viaggio: l’assenza del rinnovo dei contratti, e la negazione di un giusto aumento salariale e di adeguate tutele normative”.

Share This: