SEGRETERIA GENERALE
FRANCESCO PAOLO CAPONE – Segretario Generale Ugl
CaponePaolo Capone ha 53 anni, è sposato e ha tre figli. Militare nel Battaglione San Marco, in qualità di sottoufficiale paracadutista, nel settembre 1982 parte con il contingente italiano per la missione “Libano 2” a Beirut.

L’attività sindacale inizia nel 1987 quando, assunto come impiegato presso la Banca Nazionale del Lavoro, diventa segretario provinciale della Cisnal Credito e poi nell’Ugl Credito. In questa categoria si sviluppa e si specializza il suo percorso sindacale che nel 1997 lo porta in Confederazione ad essere nominato responsabile dell’Ufficio Formazione Quadri. Qui dirige e cura direttamente le attività di formazione mirate ai più svariati aspetti dell’attività sindacale, anche attraverso la realizzazione di una collana di pubblicazioni sulla “Formazione Continua”: dalle norme sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro alle regole basilari della comunicazione, dagli approfondimenti sul diritto del lavoro, partendo dallo Statuto del  1970 fino alla Legge Biagi, passando per il diritto di sciopero.

Grazie all’attività di formatore, Paolo Capone ha conosciuto direttamente la realtà di tutte le sedi territoriali e regionali dell’Ugl, entrando in contatto con i quadri sindacali e le rsu, potendo quindi vantare una dettagliata conoscenza della ramificazione delle strutture sindacali, delle loro criticità e delle loro potenzialità.

Nel 2009 viene eletto segretario generale della Federazione Ugl Sanità. Oltre a guidare la categoria in molte spinose vertenze che hanno travolto il settore socio-sanitario, Paolo Capone ha siglato il Contratto Nazionale di Lavoro con Aiop Rsa (Associazione Italiana Ospedalità Privata aderente a Confindustria), entrato in vigore il 1° gennaio 2014. Elementi qualificanti dell’accordo sono la produttività – con il riconoscimento delle indennità di disponibilità e di lavoro notturno, della polizza “long term care” totalmente a carico dell’azienda a tutela del lavoratore in caso di non autosufficienza – e soprattutto, per la prima volta in un ccnl del settore, la previsione dell’introduzione della partecipazione dei lavoratori alla gestione e agli utili dell’azienda, strumento di democrazia economica che caratterizza l’atto fondativo della Cisnal prima e dell’Ugl poi.

SEGRETERIA CONFEDERALE:

BITTI FIOVO – DIPARTIMENTO POLITICHE DEL LAVORO

CARNEVALE MARIO – DIPARTIMENTO DISTRETTI INDUSTRIALI, RICERCA E SVILUPPO

CONDORELLI GIOVANNI – DIPARTIMENTO POLITICHE DEL MEZZOGIORNO ED EMERSIONE

DURIGON CLAUDIO –  DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE

FAVETTA EZIO – DIPARTIMENTO POLITICHE REGIONALI E AUTONOMIE LOCALI-ENERGIA, AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO

FAVOCCIA GIANCARLO – DIPARTIMENTO ORGANIZZAZIONE

GHINELLI AUGUSTO – DIPARTIMENTO PUBBLICO IMPIEGO

IORI VALENTINA – DIPARTIMENTO CONTRATTAZIONE

PERETTI PIERO – DIPARTIMENTO POLITICHE DEL CREDITO

PETILLO ORNELLA – DIPARTIMENTO WELFARE

RIVABELLA ETTORE – DIPARTIMENTO PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA ECONOMICA

ROSSI ERMENEGILDO – DIPARTIMENTO GRANDI VERTENZE E PIANI INDUSTRIALI

 

Share This: