“L’assenza di un progetto di rilancio delle professionalità, oltre all’ormai cronica carenza di personale, hanno costretto le lavoratrici e i lavoratori sel settore Allestimento Studi della Rai ad assumere una dura posizione di lotta nei confronti di un managment che da troppo tempo li ignora: ecco perché abbiamo indetto uno sciopero venerdì 12 ottobre per l’intero turno”. Lo dichiara il segretario regionale Ugl Informazione, Dante Iannuzzi.
“Le professionalità interne di questo settore sono di altissimo livello e di indiscussa competenza, ma ciò non è sufficiente ad affrontare le sfide sempre più ardue che il mercato televisivo impone. E’ necessario intervenire per garantire la sopravvivenza del settore, con immissione di personale nuovo e valorizzazione di quello presente, interrompendo il continuo ricorso agli appalti”.

Share This: