“È evidente quanto sia necessario un preventivo confronto con i vertici di Tim per comprendere l’orientamento industriale del Gruppo su un eventuale riassetto societario, che appare imminente, sulla Rete”. Lo dichiara il Segretario Nazionale Ugl Telecomunicazioni, Stefano Conti, in merito alla riunione odierna del Coordinamento Nazionale Tim che si è conclusa con un rinvio ovvero dopo l’incontro con l’amministratore delegato Amos Genish che dovrebbe tenersi all’inizio della prossima settimana.
“In una fase di trasformazione e rinnovamento aziendale – sottolinea il sindacalista – occorrono un coinvolgimento, un’informazione e una reale partecipazione del Sindacato nelle relazioni industriali e in particolare nelle continue e rapide innovazioni che provengono da ‘Industria 4.0’”.

Share This: