Domani, sabato 28 gennaio, si tiene a porte chiuse a Roma il Consiglio Nazionale dell’Ugl, presso il Radisson Blu ES. Hotel in via Filippo Turati 171, dalle ore 10.30 in poi.
Tra i temi all’ordine del giorno: la situazione economica e la grave crisi occupazionale in cui versa il Paese; le conseguenze sociali, occupazionali e produttive dovute al sisma e al maltempo che hanno colpito una vasta area dell’Italia centrale e meridionale; la crisi dell’Ue e la globalizzazione; rilancio e prospettive dell’Organizzazione sindacale.
I lavori inizieranno alle ore 10.30 con la relazione del segretario generale, Francesco Paolo Capone, e si chiuderanno in giornata con le conclusioni dello stesso Capone.

Seguici e metti un like:
error