“L’Inps ha emanato il 28 marzo la circolare n. 47, esplicativa delle novità in materia di ammortizzatori sociali a seguito del Decreto 18 del 17 marzo 2020. Per quanto riguarda il FIS (Fondo di integrazione salariale) la circolare inspiegabilmente precisa che: ‘Durante il periodo di percezione dell’assegno ordinario non è erogata la prestazione degli assegni al nucleo familiare’. Si tratta di una disposizione che non trova conferma nel decreto, né nella vigente normativa, e che riteniamo profondamente ingiusta nel merito. In questo momento i lavoratori sospesi accedono in massa al FIS e pare incredibile che si ritenga di penalizzare coloro che hanno figli a carico, magari disabili. E’ indispensabile correggere immediatamente questa macroscopica ingiustizia”. Lo dichiara il vice segretario generale dell’UGL, Luca Malcotti.

Seguici e metti un like:
error