“Le misure che il Governo ha in programma di inserire nel prossimo disegno di legge di bilancio sembrano andare nella direzione giusta, cioè del rilancio dell’occupazione e degli investimenti”. Lo afferma in una nota Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, secondo il quale “occorre comunque un forte segnale di discontinuità con il passato che possa essere da stimolo alla ripresa economica del Paese. In tal senso, sono d’accordo con quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Conte che ritiene necessario un rinnovato rapporto con il fisco, per comprendere le difficoltà di imprese e cittadini e drenare, al contempo, risorse utili alla ripresa economica”.

Seguici e metti un like:
error