“La proposta di legge annunciata dal ministro Salvini per tutelare il made in Italy, va a favore delle nostre aziende e dei marchi storici che rappresentano la storia e la qualità dei nostri prodotti. Diamo valore e priorità alle produzioni italiane, facendo sì che non ci siano più delocalizzazioni a snaturare l’autenticità dei nostri brand”. Lo afferma Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, in merito alla proposta di legge annunciata dal vice premier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, per la protezione dei marchi italiani. “In tal senso, auspico che il Governo proceda lungo questa strada per difendere le nostre imprese”, ha aggiunto Capone.

Seguici e metti un like:
error