“E’ paradossale che si riconosca ai migliaia di  edicolanti  il ruolo di garanti della libera informazione  ma  nessuno si prende la responsabilita’ di tutelarli . E’ opportuno  che le varie iniziative prese da molte citta’, a sostegno  delle  attivita’ commerciali vengano estese anche ai giornalai, dal  Governo invece ci aspettiamo aiuti economici diretti anche per  sopperire il vertiginoso calo di vendite causato dall’emergenza in  corso”. Cosi’ Luca Malcotti, segretario nazionale Ugl Terziario.  La Usiagi-Ugl ha chiesto ai sindaci di Roma, Napoli e Milano di  dare l’esempio al resto dei comuni d’Italia cancellando dal 1  marzo per tutto il 2020 la Tosap. “Rimangono poi interrogativi  senza risposta, le questioni evidenziate nei giorni scorsi circa  l’assenza di autorizzazione per i cittadini che si recano in  edicola a comprare quotidiani e riviste, cittadini che potrebbero  ricevere una denuncia e l’esposizione al contagio dei giornalai ai  quali nessuno ha consegnato ne mascherine ne guanti”, conclude  Malcotti.

Seguici e metti un like:
error