“Siamo fiduciosi che si possa giungere a breve alla sottoscrizione di in buon contratto di lavoro, visto che Fca ha manifestato un’apertura per una discussione complessiva che entri nel merito del valore in termini economici complessivi del ccsl. Il confronto prosegue serenamente e si va avanti sulle richieste proposte nella piattaforma presenta dalle Organizzazioni Sindacali”.
Lo dichiara il segretario generale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, presente oggi all’Unione industriale di Torino, dove è iniziato il terzo incontro per il rinnovo contrattuale del Contratto Collettivo Specifico di Lavoro, insieme al segretario regionale del Piemonte Ugl Metalmeccanici, Silvia Marchetti, ai segretari provinciali di Napoli, Ciro Esposito, Foggia, Maurizio Gatta, e Torino, Marino Ciro, insieme ovviamente alle altre organizzazioni sindacali firmatarie Fim, Uilm, Aqcf e Fismic.
“Intanto stamattina – aggiunge Spera – è stata raggiunta l’intesa per la piattaforma Welfare 2019, con alcune novità e incentivi da parte aziendale del 10%. Abbiamo iniziato ad affrontare questioni di merito – conclude – e si sta procedendo in modo del tutto costruttivo”.

Seguici e metti un like:
error