“E’ stato siglato a Roma, alla presenza dei rappresentanti di​ Federterziario e ​UGL,​ il ​contratto nazionale di lavoro per i dipendenti delle aziende di animazione, spettacolo turistico, contatto, miniclub, babysitting, ludoteche e sport e le relative attività correlate. L’obiettivo principale del ​ccnl agenzie di animazione turistica e attività correlate è quello di fornire alle aziende e ai lavoratori un punto di riferimento specifico e certo relativamente alla disciplina collettiva di settore e alla portata effettiva di tutti gli istituti giuridici da essa previsti e soprattutto la definizione di un’ampia declaratoria delle attività e figure professionali del settore. “Questo contratto – dichiara il ​presidente di Federterziario Turismo, Luigi Capozzo – sarà una vera e propria garanzia anche per le strutture turistiche che ospiteranno gli animatori nello svolgimento della loro opera, che per la prima volta avranno a disposizione uno strumento chiaro sui diritti e doveri propri e dei fornitori di suddetti servizi”. “Federterziario turismo, a meno di un mese dal suo insediamento, ​ha dimostrato con questo ccnl di saper cogliere i bisogni del settore – dice il vicepresidente, Giuseppe Mallardo – e si accinge attraverso percorsi di formazione studiati ad hoc, a sviluppare programmi di crescita professionale per gli operatori del settore, garantendo negli anni un vero e proprio percorso di sviluppo carriere. Nel contratto con decorrenza dal 1° agosto 2019 al 31 dicembre 2022, è stata prevista la contribuzione al sistema della bilateralità e sul fronte del mercato del lavoro, è stato disciplinato il contratto a tempo determinato, il part-time, la somministrazione a tempo determinato e l’apprendistato professionalizzante”.

Seguici e metti un like:
error