“Quella delle ‘morti bianche’ è una strage continua e silenziosa, per cui siamo a disposizione del governo per elaborare un piano strategico volto a implementare una maggiore sicurezza nei luoghi di lavoro. Si tratta anche di incentivare i controlli e la formazione dei lavoratori, soprattutto laddove si svolgono mansioni difficili e pericolose”. Lo ha detto Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, in occasione della 69esima edizione della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, che si terrà domenica 13 ottobre. “L’Ugl – ha aggiunto – è impegnata in prima linea per divulgare una maggiore cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, attraverso la manifestazione ‘Lavorare per vivere’ volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno”.

Seguici e metti un like:
error