Il segretario nazionale Ugl Sanità, Gianluca Giuliano, ha accolto favorevolmente l’emendamento alla manovra finanziaria che aumenterà i fondi previsti per la riduzione delle liste di attesa nella sanità: “I tempi di attesa sono uno dei problemi atavici della sanità pubblica. Negli ultimi anni siamo stati prigionieri di governi che si sono limitati a rimandare la questione. Accogliamo dunque con soddisfazione l’aumento del 300% dei fondi a disposizione”.
Come riportato dal sito dell’Ansa, dai 50 milioni previsti per il triennio 2019/2020/2021, si passerà a ben 150 milioni per il 2019 e 100 per i successivi due anni. Il tutto grazie ad una riduzione del Fondo per gli investimenti delle amministrazioni centrali, come previsto dall’articolo 15 della manovra.
“Era da tempo che aspettavamo una buona notizia rispetto alle politiche sulle liste d’attesa e finalmente possiamo affermare che si stia intraprendendo una strada nuova che non potrà che portare benefici a tutti i cittadini”.

Roma, 03 dicembre 2018

Seguici e metti un like:
error