“La UGL Sanita’ chiede di essere coinvolta nella costituenda Commissione ministeriale che si occupera’ della riforma e riorganizzazione delle Rsa. Abbiamo comunicato al Ministro della salute Speranza di essere pronti a portare il nostro contributo di esperienza e di idee in un confronto aperto che dovra’ vedere attorno a un tavolo istituzioni e parti sociali. La pandemia impone scelte mirate e urgenti. Nelle Rsa il Covid-19 ha colpito con inaudita forza come dimostrato dai tanti focolai e, purtroppo, dall’alto numero di decessi”. Lo afferma in una nota Gianluca Giuliano, segretario nazionale della UGL Sanita’. “Serve un forte piano di rilancio che porti a ripensare e ristrutturare le Rsa, senza dimenticare che andra’ potenziato, in accordo con le Regioni, anche il piano di servizi domiciliari. Servono investimenti, mezzi e uomini – aggiunge -. Le persone anziane, coloro che hanno nel corso della loro vita contribuito allo sviluppo della nostra nazione e alla crescita delle famiglie italiane, non possono essere abbandonate. Sara’ importante dirottare le forze anche verso una gestione pubblica”.

Seguici e metti un like:
error