“Esprimiamo la nostra più sentita solidarietà alle popolazioni e ai Comuni dell’Umbria e delle Marche colpiti dal sisma”.
Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, aggiungendo che “faremo il possibile per essere concretamente vicini a coloro che hanno bisogno di aiuto, innanzitutto sollecitando le istituzioni a muoversi affinché le attività produttive possano essere messe nelle condizioni di operare prima che sia possibile”.
“Da questo punto di vista – aggiunge Capone – è fondamentale anche un’accelerazione al piano Casa Italia affinché la messa in sicurezza degli immobili in tutta Italia e le azioni di contrasto al dissesto idrogeologico, che caratterizzano purtroppo il nostro Paese, possano partire al più presto. Non è possibile – conclude – pensare di far vivere intere popolazioni in uno stato di insicurezza dovuto a lacune e inadempienze che possono e devono essere immediatamente contenute”.

Foto LaPresse - Roberto Settonce 26/10/2016 Terremoto a Visso nella foto: il paese Photo LaPresse - Roberto Settonce 26th October 2 Hearthquake in Visso   in the photo: the city

Foto LaPresse – Roberto Settonce 26/10/2016
Terremoto a Visso
nella foto: il paese
Photo LaPresse – Roberto Settonce 26th October 2
Hearthquake in Visso
in the photo: the city

Seguici e metti un like:
error