“Senza parole” sono le 100 Sagome di donne che verranno installate dal 23 al 25 novembre (Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne) a Roma presso i Giardini di Piazza San Marco (piazza Venezia) e “Senza parole” è anche il titolo dell’Indagine a cura del segretario confederale, Ornella Petillo, responsabile del Dipartimento Welfare Ugl, sulla Distribuzione delle risorse finanziarie del Piano Straordinario contro la Violenza sulle Donne, un’analisi sulla ripartizione dei fondi 2013-2014 DPCM 24 luglio 2014.
Entrambe le iniziative, organizzate dall’Ugl in occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne, saranno presentate DOMANI giovedì 23 novembre alle ore 11.30 durante una conferenza stampa, presso la Sede Confederale dell’Ugl a Roma in via delle Botteghe Oscure n° 54,  Sala Landi. Dall’indagine è emerso che i finanziamenti stanziati non risultano essere ancora del tutto operativi sui territori e che la loro assegnazione riflette il noto divario tra Nord e Sud, con quest’ultimo fortemente penalizzato dalla distribuzione di un minor numero di risorse nonostante la necessità di maggiore aiuto e di numerosi episodi di violenza contro le donne.
L’installazione delle 100 Sagome bianche di donne, presso i Giardini di Piazza San Marco, a piazza Venezia, sarà visibile fino a sabato 25 novembre con l’obiettivo di indurre i passanti, la gente comune, ma anche le istituzioni a riflettere su un fenomeno che lascia tutti “Senza Parole”.

Seguici e metti un like:
error