“Più docenti e ricercatori per il nostro sistema universitario, puntare ad una formazione di eccellenza”

raffaele lanteri ugl universitaIl catanese Raffaele Lanteri è il nuovo segretario nazionale della federazione Ugl università. Per il cinquantenne medico chirurgo oncologico all’Ospedale Policlinico, con svariate esperienze come docente all’Università di Catania, si tratta di una promozione nell’ambito del comparto sindacale universitario, essendo stato coordinatore nazionale del settore docenza e dirigenza, che giunge dopo la nomina a segretario regionale Ugl Medici.
“Desidero rivolgere un sincero grazie al segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, per la fiducia accordatami. È un onore poter rappresentare una categoria così importante dove, purtroppo, oggi si registrano ancora numerose criticità. Dal mancato reclutamento di docenti e ricercatori, che ha comportato l’impoverimento del sistema universitario, sino alle modalità di accesso ai corsi di laurea che da numero programmato sono diventati di fatto un numero chiuso”.
“È un dovere da parte nostra rimboccarci le maniche per ritornare ad essere eccellenza – conclude Lanteri – anche perché non possiamo accettare che in un Paese con una tradizione millenaria culturale come il nostro, debbano venire dall’estero ad insegnarci come fare la formazione”.

Roma, 12 ottobre 2018

Share This: