“L’Ugl esprime il cordoglio ai familiari dei vigili del fuoco che hanno perso la vita per servire il nostro Paese. Eroi nazionali che meritano attenzione e rispetto. Chiedo, quindi, al Governo di porre in essere un piano straordinario che consenta di affrontare il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro nel modo più tempestivo possibile”. Così il segretario generale dell’Ugl, Paolo Capone, in seguito all’esplosione in una cascina abbandonata a Quargnento, nell’Alessandrino, dove hanno perso la vita tre vigili del fuoco.
“Il costante incremento delle ‘morti bianche’ deve indurre tutti, istituzioni e parti sociali, a considerare la salute e la sicurezza sul lavoro una priorità, anche perché – ha concluso Capone – investire in tale ambito rappresenta un’esigenza sociale e, al contempo, consente di incrementare la competitività del nostro sistema-Paese”.

Seguici e metti un like:
error