Assodelivery, associazione che rappresenta l’industria italiana del food delivery a cui aderiscono Deliveroo, Glovo, Just Eat, Social Food e Uber Eats e il sindacato Ugl (Unione Generale del Lavoro) hanno firmato un contratto collettivo nazionale del lavoro che, per la prima volta in Europa, aumenta le tutele dei rider che operano come lavoratori autonomi nell’industria italiana del food delivery. Lo riferisce una nota. Tra i punti previsti dal contratto, un compenso minimo di 10 euro per ora lavorata, incentivo orario di 7 euro anche in assenza di proposte di lavoro, un bonus ogni 2.000 consegne effettuate, dotazioni di sicurezza, formazioni e coperture assicurative.

Seguici e metti un like:
error