“L’incremento dei posti di lavoro nel 2018 con  piu’ 192 mila occupati è il segnale di un Paese in crescita,  grazie alla manovra del Governo. Auspico, quindi, che l’Esecutivo proceda lungo questa strada di cambiamento e di ripresa”. Lo ha  dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL,  in merito ai dati rilasciati dall’Istat sull’aumento degli  occupati nel 2018, dello 0,8% con più 192 mila unità. “Un altro buon segnale sono le circa 100 mila domande presentate per  accedere a Quota 100”.

Seguici e metti un like:
error